giovedì 7 febbraio 2013

...nei panni di...



Mettersi nei panni di… Diciamo la verità: lo facciamo pochissime volte. O  mai. Anche se è una delle espressioni più abusate. Soprattutto quando è la nostra condizione quella che vorremmo svendere. E non è solo per sfuggire ai lavori domestici o alle consegne del capo in prossimità di scadenza. I panni di… in genere  sono di una taglia più piccola.





Anzi due. Difficile entrarci dentro. Mai, dico mai, di una taglia comoda. Rischieremmo di trovarci meglio nei panni di…piuttosto che nei nostri. Ma in genere chi sta bene non proclama svendite dei propri abiti.


 
Esistono panni di…che non immaginiamo fino a quando, una sera,  non ci si ritrova a scrivere un articolo, minimo 450 words, massimo 650, con 5 keywords che capire quale è la differenza tra una e l’altra dovresti scomodare il genio della lampada ( ma, appunto mi metto nei suoi panni e mi ripeto che proprio non è il caso). Tema: gli autonoleggi a Schweinfurt. Roba da Chicago Manual of Style.. 









Ecco, ora si tratta proprio di mettersi nei panni di.... de….del…del turista sfigato …perché non mi viene in mente nessun altro aggettivo per definire uno che sogna una vacanza a Schweinfurt, tra i verdi pascoli popolati dalle cugine della mucca della Milka o della Lola e giunoniche donne addobbate con abiti tirolesi pronte a servire allo sprovveduto turista, totalmente digiuno della lingua teutonica, l’equivalente di una dama di 5 litri di birra (giusto come aperitivo)…





«Mah… mi dica, quali contenuti ha trattato nella sua esperienza di web content?» - chiedeva in sottofondo su skype il mio probabile prossimo datore di “pacchetto di  lavoro a breve scadenza"


«Ecco, mi sono occupata di fashion, lifestyle, make up ma anche di contenuti letterari, di comunicazione aziendale….e … ( a bassa voce, stile spia…) di autonoleggi a Schweinfurt…»

« Autonoleggi a Schweinfurt???? …Singolare…..»

Pausa infinita…..

«Ok, signorina, penso che possa andare bene, procedo con l’invio del materiale da visionare per iniziare la collaborazione »


Ora mettetevi nei miei panni… e prenotate una vacanza a Schweinfurt, l’autonoleggio funziona da dio!



Posta un commento