venerdì 17 ottobre 2014

è tempo di tornare!!!

Per me che odio posticipare gli impegni, un rientro così tardivo tra le "pagine" del mio caro blog è qualcosa di quasi imperdonabile. Ma gli impegni, i pensieri, le decisioni, i cambi di rotta impegnano la mente a tal punto da rendere difficile anche la piacevole routine di un blog. Ora vorrei impegnarmi con me stessa ad aggiornare almeno una volta a settimana questo mio spazio esclusivo, al quale tengo molto sia perché è la mia finestra su un mondo che per me si fa sempre più interessante, sia perché è comunque un modo per dar voce a tante parole che altrimenti rimarrebbero sepolte chissà dove.
Questo post potrebbe avere il tono del " passate le vacanze estive, eccoci qui a..." ma, sarà questo clima troppo "agostesco" per convincersi che si sta ad ottobre, sarà che la mia vita lavorativa non prevede le tradizionali scadenze cui si era abituati una decina di anni fa, vorrei che esso avesse più il carattere del " dunque, dove eravamo arrivati..." che, tra l'altro, si addice di più anche al mio carattere. Gli interessi rimangono sempre gli stessi: lifestyle, letture, bellezza, modi di fare, di dire e di essere che mi colpiscono in giro per il web e in giro per la vita. 
Dato che  comunque di un rientro si tratta, con tanto di planning e di "to do" list, ecco che questa mi pare l'occasione giusta per cominciare a scegliere l'agenda per il prossimo anno.
Il momento è di quelli che più mi "gasano": sin dalle elementari sono sempre stata una patita di stationery e di agende in particolare. Al punto che, talvolta si arriva a febbraio e io non so ancora decidermi sull'agenda da prendere!
Da un paio di anni però parto in anticipo, anche perché diciamo che quelle "tradizionali" le ho già usate tutte ( tipo Moleskine, Filofax, Smemoranda & Co), perciò la "caccia" all'agenda esclusiva, particolare e adatta alle mie esigenze diventa un'attività seria a partire quanto meno da fine agosto per approdare a risultati significativi verso metà ottobre quando iniziano a diventare sold out e quindi urge prendere una decisione. Per il momento ne ho in lizza tre, scovate dopo attente valutazioni compiute intrecciando passione, web e Instragam.
La prima, non in ordine di preferenza, è di ispirazione nipponica. Si chiama "HOBONICI TECHO"e la trovate esclusivamente online, a meno che non abbiate in programma un viaggetto in Giappone.  Il figo di queste agende è che potete sbizzarrirvi a "combinarle" come vi pare: scegliete la copertina ( momento di fondamentale espressione della vostra personalità e nel quale si valuta il vostro essere à la page o meno, quindi occhio!) e la gamma è veramente vasta, poi abbinate il planner (se state "avanti" metteteci pure il planning in giapponese...) e infine date sfogo a tutta la "bambineria " sepolta dietro i vostri titoli accademici aggiungendo una serie di accessori troooppo belli  (tipo: adesivi, graffette dalle forme più strane, post it colorati, stencils e folder di varie forme e colori). Poi aprite il vostro "convertitore di valuta" e calcolate il prezzo ( che sul sito è espresso solo in Yen, quindi non lasciatevi traumatizzare da tutti quegli zeri che trovate!!).
Photo By http://www.1101.com/store/techo/2015/planner/


Photo By http://www.1101.com/store/techo/2015/planner/



Photo By http://www.1101.com/store/techo/2015/planner/


Merita almeno una domenica pomeriggio, un divano comodo e una tazza della vostra tisana preferita il sito di Kikki.k. L'ispirazione è nordica ma loro stanno in Australia. Posso assicurarvi che spediscono alla velocità della luce, perché già mi annoverano tra le loro vittime...ops clienti!
Ogni volta che apro questo sito mi sento come "Giorgie che corre felice nei prati, nel suo bel mondo che pare fatato". Tutti questi colori confetto, l'armonia che trasmettono, le foto mai casuali che guardi e ti ritrovi a pensare che esiste gente che compra le agende per trattarle meglio di un figlio, tanto che ti senti che più che acquistarle, le stai adottando...C'è letteralmente da impazzire sia per le agende che per tutto il corredo di oggettistica che si può abbinare o prendere a parte. Auguri!



Photo By http://www.kikki-k.com



Photo By http://www.kikki-k.com

Photo By http://www.kikki-k.com
Atmosfere decisamente più essenziali sul sito di "Flow magazine". Olandesi i tizi, conosciutissimi da chi è appassionato di design ma anche di scraapboking e di tutte le arti finalizzate a rendere il mondo un posto bellissimo. Loro sono famosi per la rivista che sfornano periodicamente: la "flow magazine" fonte di ispirazione sacra per molti della citata categoria ma anche per quanti semplicemente sono alla "ricerca del bello". L'agenda di Flow Magazine l'ho avuta lo scorso anno e non è mai passata inosservata: ad ogni pagina ti sorprende con immagini nuove ( il tema di quest'anno 2014 è il coniglio) e poi alla fine c'è una " tasca magica"- come la chiamo io - che contiene sorprese fantastiche in grado di farti fare un figurone anche solo quando lasci un messaggio sulla scrivania della collega per ricordarle di spegnere il condizionatore!

Photo by http://www.flowmagazine.com/product/flow-diary-2015 
Photo by http://www.flowmagazine.com/product/flow-diary-2015



Ecco, se proprio dovessi trovarle un neo, direi che è la dimensione: non è proprio da portare in borsetta ed ha un discreto peso ( della serie o lei o un libro). Per il resto....troppo cool!!


Per l'ardua sentenza vi aggiorno, voi quale scegliereste?





Posta un commento